Qualità del Socio

Possono essere Soci tutti coloro che condividono gli scopi di “Uomo e Società”.

I requisiti richiesti per l’ammissione sono quelli di cui all’art. 8 dello Statuto ovvero:

  1. professare la Religione Cattolica;
  2. essere di buoni costumi;
  3. condividere le finalità dell’Associazione ed essere in grado di contribuire alla loro realizzazione.

La nostra Associazione ha tre diverse categorie di Soci:

Soci fondatori

Sono i nove firmatari dell’ Atto Costitutivo e dello Statuto.

Soci ordinari

Sono tutti coloro che, condividendo le finalità dell’Associazione, verranno ammessi con le modalità stabilite nello Statuto.

L’aspirante Socio ordinario deve presentare una domanda di ammissione. La richiesta viene esaminata dal Consiglio Direttivo e può essere accolta solo nel caso in cui riporti il voto favorevole di due terzi dei membri del predetto Consiglio.

Soci onorari

Tale qualifica può essere conferita ad un soggetto che si è reso particolarmente meritevole nei confronti dell’Associazione e che si è distinto per aver perseguito sinceramente e attivamente i medesimi principi religiosi e morali. Il conferimento di tale qualifica, previa proposta da parte del Presidente o di due Soci fondatori, è deliberato dal Consiglio Direttivo con la maggioranza dei presenti alla riunione.



Cerca nel sito



"Uomo e Società" nasce e comincia ad operare nel 1997 anche se la pubblicazione dell'Atto costitutivo e dello Statuto avranno luogo due anni dopo. I nostri motivi ispiratori di fondo risiedono nella determinazione di contribuire al miglioramento della società civile attraverso un'azione culturale e di solidarietà umana che si riconosca pienamente nei valori perenni della Tradizione cattolica.